…Dentro la musica…

Posso vivere il tempo come volge l'aurora ogni fatidico dì, restando sul ciglio di un marciapiede ad aspettare ogni filo d'erba che il mio cammino di sogni tra sassi marmati costruì, musica sul mio davanzale dormiente, moderato il ritmo dell'orologio tra minuti secondi contando ogni ora del mio battito felpato innocente, so che rimane sui fogli stanchi la vita in sovrimpressione, chissà come e perché poi il tempo gli troverà ogni angolo la melodica confessione.